Perchč il regesto

Premesso che:
- la redazione del volume 1 si è conclusa a giugno 2010;
- la pubblicazione del volume, presso la Casa Editrice Leo S. Olschki di Firenze, non ha ancora ottenuto il consenso della discendente diretta del compositore;
l’Edizione Nazionale delle Opere di Giacomo Puccini e il Centro studi Giacomo Puccini rendono accessibile il Regesto del volume 1 dell’edizione integrale dell’Epistolario di Giacomo Puccini come anteprima della pubblicazione in volume. 

Il Regesto contiene l’elenco di tutta la corrispondenza nota del compositore, scritta nel ventennio 1877-1896 (lettere, cartoline, biglietti, telegrammi, buste e simili) ed è stato ricavato dall’Edizione completa del volume 1 mantenendo l’Intestazione completa di tutte le singole lettere (per la descrizione dettagliata dei campi dell’Intestazione vedi Criteri editoriali) e... togliendo il testo delle lettere con le relative note. 

Le informazioni contenute nell’Intestazione sono sicuramente utili, e in molti casi nuove. Sarà possibile per esempio individuare lettere inedite e i relativi luoghi di conservazione, correggere molte datazioni errate di lettere già pubblicate, avere, tramite l’indice, un’idea degli argomenti trattati.